IL MONITORAGGIO DEI CONTRATTI ICT È SEMPRE PIÙ CRUCIALE

IL MONITORAGGIO DEI CONTRATTI ICT È SEMPRE PIÙ CRUCIALE

Nel contesto socio-economico attuale scandito dalla crisi sanitaria ed economica globale e
dall’urgenza per le amministrazioni pubbliche di ottimizzare i processi di spesa senza inficiare la qualità dei servizi erogati, la circolare AGID num.1 del 20 gennaio 2021 appare come un’evidenza naturale e necessaria.

La circolare sull’obbligo del monitoraggio dei contratti di fornitura ICT stipulati dalle Amministrazioni, puntualizza sia la pluralità di soggetti coinvolti dal processo, sia l’entità dei contratti di outsourcing da sottoporre a costante controllo. Oltre a processi, ruoli e responsabilità, la circolare inoltre mette in luce l’importanza concreta del monitoraggio dei contratti ICT.
Fra i principali risultati conseguiti e conseguibili da un’Amministrazione, troviamo:

• una generazione di risparmi reali compresi tra il 3% ed il 7% del valore economico dei contratti e servizi monitorati;

• un ritorno dell’investimento sui costi del monitoraggio oscillanti intorno all’1-1,5% dello stesso valore economico;

• una riduzione della percentuale di collaudi negativi che scende dal 3-5% a meno dell’1%.

Creasys dal 2002 è qualificata dal CNIPA come “monitore esterno certificato” per il controllo e il supporto alla direzione lavori dei contratti ICT di grande rilievo e, grazie all’expertise maturata presso la PA, è stata in grado di far evolvere il servizio di monitoraggio dei progetti ad alto valore tecnologico, con un approccio integrato di Governance, Risk e Compliance.

I progetti di monitoraggio e supporto alla governance condotti da Creasys nel tempo, evidenziano la capacità dell’azienda di governare i processi di trasformazione digitale seguiti dalle organizzazioni con il supporto dei loro fornitori. Mantenendo, da sempre, come Monitore, il proprio ruolo terzo, Creasys ha sviluppato metodi e competenze utili a favorire il corretto rapporto fra Amministrazione e Fornitore, senza mai perdere di vista gli obiettivi di successo previsti in ogni progetto, ma contribuendo in modo attivo al loro raggiungimento.

Ministero della Difesa, INPS, INAIL, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, sono solo alcune delle referenze che Creasys può vantare grazie ai suoi 20 anni di esperienza come monitore. Competenze specialistiche solide che l’azienda è pronta a mettere a disposizione nei nuovi e sfidanti progetti di monitoraggio che si profilano all’orizzonte.

Per approfondire il testo della circolare AGID, clicca qui.

Avatar of admin