MONITORAGGIO DEI CONTRATTI - PROJECT MANAGEMENT

La normativa in vigore definita dal CNIPA – Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione, oggi assorbito all’interno dell’Agenzia per l’Italia Digitale, prevede la necessità per tutta la PA di monitorare l’esecuzione dei contratti di grande rilievo, per garantirne la corretta esecuzione ed il rispetto dei livelli di qualità previsti.
In questo contesto si pone l’offerta di Creasys che, a partire dal 2002 ha ottenuto la qualificazione CNIPA come “monitore certificato” per il controllo ed il supporto alla direzione lavori dei contratti di grande rilievo.
Partendo dall’expertise maturata presso la PA, il servizio si è negli anni evoluto recependo le opportune personalizzazioni, che oggi gli permettono di supportare con efficacia anche clienti privati nell’ambito dell’Enterprise Risk Management.

 

OBIETTIVI DEL SERVIZIO:
individuare i rischi tangibili ed intangibili, attivando azioni preventive e correttive nell’ambito di un processo di miglioramento continuo;
consentire al cliente un risparmio compreso tra il 3% e il 7% sul valore economico del progetto monitorato. Risparmio che potrà tradursi, per il cliente, in reinvestimenti o nel posizionamento sul mercato di prodotti/servizi a costi più competitivi.
PRINCIPALI ATTIVITA’:
- assessment contratto/progetto ICT;
- realizzazione di studi di fattibilità;
- redazione di atti di gara per la gestione delle forniture di servizi in outsourcing;
- supporto alla direzione dei lavori;
- monitoraggio di progetti speciali derivati dal contratto principale;
- assistenza al collaudo;
- realizzazione del piano di continuità ed emergenza;
- verifica della bontà degli investimenti;
- sviluppo di progetti di integrazione del servizio con la consulenza per il cost management ed il knowledge management.
VANTAGGI PRINCIPALI:
per il nostro Cliente:
- migliora la qualità dei servizi acquisiti dall’esterno;
- facilita la gestione dei contratti con i fornitori;
- semplifica la redazione degli atti di gara/appalto rendendone più omogenei i contenuti;
- accresce la cultura di controllo e direzione lavori dell’organizzazione cliente in tema di forniture.
per i fornitori del Cliente:
- facilita la comunicazione con il cliente;
- attribuisce il giusto valore alla qualità dei servizi offerti;
- migliora/standardizza la descrizione dei servizi richiesti;
- semplifica la predisposizione dell’offerta.